Remake americano per Gloria con Julianne Moore

Era il 2013 quando il film cileno Gloria diretto da Sebastian Lelio uscì nelle sale riportando un ottimo successo di critica che guadagnò all’attrice Paulina Garcia l’Orso d’Argento come miglior attrice della 63esima edizione della Berlinale. Solo 4 anni dopo dalla sua uscita, il ruolo, che è stato della Garcia, è ripreso e reinterpretato in un remake tutto americano dal premio Oscar Julianne Moore. Il film racconta la rinascita di una cinquantenne stagionata che ritrova una giovinezza insperata. Sconfigge la solitudine vivendo ogni attimo con passione, specie dopo aver incontrato Rodolfo, un ex-ufficiale della Marina. Il resto è da vedere in entrambe le versioni. Il remake, di cui non si conosce ancora il titolo definitivo, sarà ambientato a Los Angeles.

Il regista del film originale si è espresso così alla notizia: “Essendo una delle attrici più grandiose al mondo, il fatto che Julianne interpreterà il personaggio non è solo un onore immenso ma anche una situazione irresistibile. Sarà come la musica jazz, sentirete lo spirito della storia originale ma avrà nuovo vigore e sarà vitale”.

About USFilmNews24

Dopo una Laurea in Lingue e Letterature Straniere conseguita all'Università degli Studi di Udine, Simonetta Menossi ha ricevuto un Master in Film Studies ad Emory University (Atlanta, GA) ed un Master in Screen Arts and Cultures all'University of Michigan (Ann Arbor, MI) negli Stati Uniti. Quando non studiava, insegnava Introduction to Film e corsi di Storia del Cinema. Ora, predilige uno studio più analitico e critico dell'opera filmica. Tornata in Italia e dopo una Laurea in Psicologia conseguita all'Università degli Studi di Trieste, da qualche tempo ha avviato la Menossi Video Productions, una casa di produzione cinematografica indipendente che realizza cortometraggi e video essay su film che hanno fatto la storia del cinema. Continua a studiare e ad aggiornarsi su ogni aspetto del cinema, perché non è mai sazia di imparare